Trattamento delle fratture

Trattamento delle fratture

TRATTAMENTO CHIRURGICO:
per le fratture scomposte-instabili il trattamento è chirurgico: riduzione e sintesi stabile della frattura per un rapido recupero fuzionale secondo i principi AO. L’osteosintesi è la stabilizzazione della frattura e può essere eseguita con diverse tecniche: sintesi percutanee a cielo chiuso (pinning con fili Kirschner, viti, o inchioda mento endomidollare), sintesi a cielo aperto (placche e stabilità angolare, viti, osteosuture tension-banding).

Nel caso di pazienti anziani con fratture complesse o fratture – lussazioni può essere indicata una protesi di spalla. In tali casi la protesi viene impiantata avendo una particolare cura alla riduzione ed alla fissazione delle 2 tuberosità alla protesi (obiettivo principale in questo intervento).

Caso Clinico

Caso Clinico

Copyrighted Image